17 settembre 2017

Alphabet – il corpo e lo spazio

Alphabet: progetto di scrittura per una danza possibile

Festival Ammutinamenti, Ravenna
Xebeche [csèbece]

15_17 settembre 2017
Dialogo sullo spazio tra danzatori, architetti, grafici e curatori di mostre
Festival Ammutinamenti, Ravenna, luogo da definirsi.
Prenotazioni: info@grupponanou.it

Invito rivolto a architetti, studiosi di architettura, grafici, curatori di mostre desiderosi di confrontarsi con il linguaggio coreutico partecipando per tre giorni di lavoro con gruppo nanou.

Il laboratorio è gratuito con frequenza obbligatoria.

Orari:
venerdì 15 dalle 10.00 alle 14.00
sabato 16 dalle 10.00 alle 14.00
domenica 17 dalle 10.00 alle 17.30

Domenica 17 il lavoro verrà aperto al pubblico alle 16.00 e alle 16.45.

Se la danza ha sempre ragionato sullo spazio, spesso visivo, l’architetto, il grafico e il curatore hanno tra i loro compiti quello di ragionare su uno spazio che debba esaudire sia l’immagine che la relazione che quell’immagine può avere con chi percorre e vive lo spazio.
Obiettivi: Rimettere in discussione il concetto di “spazio” e della sua fruizione nell’arte dal vivo avvicinandosi a chi usa e costruisce lo spazio per scopi diversificati. Cercare attraverso l’incontro nuove opportunità creative e, soprattutto, trovare la sintesi dialettica per comunicare e rendere partecipi soggetti estranei al linguaggio coreutico.
L’obiettivo è generare spazi e relazioni spaziali per i danzatori della compagnia insieme agli invitati nell’idea di verificare le scelte e gli esperimenti attraverso un’apertura pubblica in luoghi non teatrali, rimettendo in discussione il formato di fruizione frontale dell’opera coreografica.