Amministrazione trasparente

Pubblicità degli atti in ottemperanza a quanto disposto dall’art. 9 , comma 2 e 3 del decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91 convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112
Gli incarichi di Direzione Artistica e Direzione Organizzativa non sono regolati da uno specifico contratto e non sono previsti compensi per le mansioni svolte, così come non sono previsti compensi per i membri del consiglio di direttivo.

Il contributo MIBACT per l’attività 2018, con DDG 1191 del 26 luglio 2018, è pari a 35.882,00 €.
Il contributo della Regione Emilia-Romagna lg.13/99 per l’attività 2017, delibera della Giunta regionale n. 2416/2008 del 11/07/2016 è pari a 15.000,00 €.
Il contributo del Comune di Ravenna di convenzione quinquennale 2018 – 2022, delibera di Giunta Comunale PG n 6529/5 del 12 gennaio 2018, è di 7.553,00 €.

Legale rappresentante: Marco Valerio Amico

Direzione artistica: Daniele Albanese, Marco Valerio Amico, Masako Matsushita
verbale n.35 del 18 gennaio 2018

Daniele Albanese dopo essersi formato come ginnasta e ballerino classico studia presso l’ EDDC di Arnhem in Olanda (Hogheschool voor de kunsten,ora Artez), conseguendo un BA presso la Facoltà Teatro e conosce i grandi maestri del postmodernismo americano tra i quali Steve Paxton, Eva Karkzag, Lisa Kraus, Benoit Lachambre. Lavora come interprete con Peter Pleyer, Tony Thatcher, Company Blu, Martin Butler, Mawson-Raffalt + Falulder-Mawson, Jennifer Lacey, Virgilio Sieni, Nigel Charnock, Karine Ponties, Enzo Cosimi.
Fin dal suo periodo di studi in Olanda inizia a creare i propri spettacoli, la sua prima coreografia è del 1995. Nel 2002 fonda la propria compagnia STALKER_Daniele Albanese con lo scopo di indagare la danza come linguaggio e presenta le proprie creazioni in importanti festival e teatri in Italia e all’estero – tra questi: RomaEuropa Festival , Vie dei Festival, Mas danza, Dock 11 – Berlin, Festival Grec (Barcellona, SP), Festival Sesc (San Paulo, BR), Teatro Comunale di Ferrara.
Collabora come assistente artistico nella creazione di Benoit Lachambre Snakeskins nella quale è anche danzatore e performer.Vincitore del Bando Fondo Fare Anticorpi 2010.
Coreografo italiano selezionato per partecipare a DanceUnion 2011 – South Bank Centre (Londra).
La sua ultima creazione VON ha debuttato al Festival Les Hivernales – Avignon nel Febbraio 2017 ed ha visto la prima nazionale in Italia al Torinodanza Festival. VON è il progetto vincitore del premio Collaboraction#3.
Coreografo selezionato per il progetto Residance XL 2018 promosso dalla rete Anticorpi XL.



Marco Valerio Amico, diplomatosi nel maggio 2001 presso la Civica Scuola di Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Si perfeziona come danzatore e coreografo con Monica Francia e Michele Di Stefano. 
E’ interprete dal 2000 al 2003 nelle produzioni di Monica Francia.
Nel 2005 è interprete nello spettacolo Real Madrid di MK, coreografie di Michele Di Stefano. 
Nel 2004 fonda, insieme a Rhuena Bracci e Roberto Rettura, la compagnia gruppo nanou. Le produzioni hanno attraversato piazze importanti quali: Fabbrica Europa (Italy), Santarcangelo Festival of The Arts (Italy); Teatro Comunale di Ferrara (Italy); Drodesera (Italy); Les Brigittines (Belgium); Unidram (Germany); Nu Dance Fest (Slovensko). 
La compagnia vince il premio Giovani Danz’Autori 04/05, Moving_Movimento 2007, 4 cantieri per Fabbrica Europa 2008, Fondo per la danza d’autore Emilia-Romagna 2014 e 2016.



Masako Matsushita, coreografa italo-giapponese, consegue nel 2012 il BA (Hons) Dance Theatre al TrinityLaban Conservatoire of Music&Dance di Londra. Come danzatrice lavora per il duo Curandi Katz artisti visivi con il lavoro ‘Resist Everywhere, Masako’ produzione Centrale Fies con premier Drodesera Festival2015 e 16a Quadriennale d’Arte Roma 2016; tra gli altri Janne Camille Lyester, Sivan Rubinstein, Josiah McElheny, Jeremy Nelson, Matteo Fargion, Marie Gabrielle Rotie, Susan Sentler, Elisabetta Consonni. Nel 2017 debutta con TaikokiaT Shinodō una produzione CapoTrave/Kilowatt in co-produzione con Teatro Insonne con il sostegno della Regione Toscana selezionato dalla Vetrina della Giovane Danza D’Autore Rete Anticorpi XL 2016. Il lavoro LAND SKAP riceve nel 2017 il sostegno del progetto DE.MO./Movin’UP II sessione 2016 a cura del Ministero del Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di GAI. Ha presentato lavori per festival tra i quali all’estero Neu/Now NL, ITS NL, Sånafest NOR, Swallowsfeet UK, PerformersHouse, Silkeborg DK, Crush Festival UK; e in Italia Kilowatt Festival, Festival Ammutinamenti, CivitanovaDanza 2.0, Armunia Festival. Masako è una dei fondatori di 4bid Gallery Amsterdam. 



gruppo nanou