Anticamera

Unità di tempo, luogo familiare, disabitato; la stanza dei segreti.
La drammaturgia è l’interazione di un ristretto numero di personaggi immersi in un ambiente familiare e sostanzialmente ordinario, in cui elementi straordinari spostano l’andamento quotidiano dell’azione.
Un interno borghese racchiuso in una scatola.
Un ricordo rubato dal buco della serratura.
Tracce di un Altrove che resta attaccato alla memoria.
Possiamo solo offrire residui narrativi e da qui riappropriarsi del “Racconto” come maceria di un accaduto da intuire o immaginare.
Il “Racconto” è sempre “fuori dalla finestra”.
Il dramma non è presente sulla scena.


gruppo nanou