14/03/2021 - fmazza1972, Salad Days

Ci sono due eventi che, causa pandemia, gridano vendetta nella mia personale lista musicale, per non dire che ho una vera e propria scimmia:

– Venezia HC festival 2020 cancellato, e cazzo c’erano gli Infest.
– Transmissions di Ravenna finalmente e fortunatamente “portato a casa” ma, per ovvie ragioni di sicurezza, solo in versione “streaming”. La premessa la sapete. Niente può essere come un gig, punto. Mi viene in mente ‘Strange Days’ della Bigelow, quel film dove si immaginava un futuro a base di “spacciatori di emozioni”. Film del 1995, attualissimo. Ora, se devo pagare, guardare, e magari recensire uno streaming live, mi aspetto:
– Unicità. Non che dopo 10 minuti il contenuto è disponibile nel canale youtube di “Gigetto”. E qui purtroppo coi nomi grossi andiamo male.
– Dal punto di vista “tecnico”/visivo, deve essere il massimo. Se devono essere spesi dei soldi da qualche parte, che siano spesi nella regia, nelle luci, nella fotografia. Non pago per vedere 4 persone che suonano su zoom, per intenderci.
– Se poi anche la proposta musicale è all’altezza, allora sono “all in”.

L’apertura del Transmissions Wave risponde a tutti i requisiti di cui sopra. Il primo slot, infatti, è riservato agli OvO accompagnati dal collettivo di danza contemporanea Nanou, nella persona (o dovrei dire atleta?) Rhuena Bracci. Intendiamoci. La collaborazione è talmente organica, che se Salad Days Mag fosse un sito di performance o danza, avrei esordito “al contrario”, i.e. Rhuena Bracci accompagnata dagli OvO. Scena PAZZESCA, trattasi del teatro Rasi a Ravenna, mi dicono una ex chiesa. Luci e concept PAZZESCHI. Less is more, diceva Mies Van De Rhoe. Nero è il colore dominante, con il rosso ad interrompere (e momenti di blu). Tutto molto semplice. Tutto molto dritto. Tutto molto lineare. Tutto molto geometrico. Come deve essere. Bruno e Stefania ai due lati della scena, sempre illuminati, forse per poterceli gustare al meglio… in mezzo Rhuena (almeno penso, visto che è coperta) che si muove, entra, esce, striscia… Una pazza? Una ginnasta? Un fantasma? Un po’ meno di 40 minuti di cartella in faccia, che annichiliscono ogni streaming visto fino ad oggi. E, a vedere l’andazzo, probabilmente non ce ne sarà neanche per i prossimi! Se mi avete letto riguardo ai Live in Mojave Desert, avete qui la spiegazione delle mie lamentele: è come confrontare il primo DRI con San Remo. Tenete d’occhio gli OvO. Tenete d’occhio il gruppo Nanou (e ve lo dice uno che la danza, come il teatro, proprio non la capisce). Tenete d’occhio il Transmissions. Sono cose che dovrebbero essere ovvie, ma in questo mondo di incertezza, di odio e merda, meglio una volta in più.

gruppo nanou + OvO | Canto Primo: Miasma + Arsura . still video Claudio Stanghellini - Rhuena Bracci, Stefania Pedretti

Canto Primo: Miasma / Arsura © Still video di Claudio Stanghellini

14/03/2021 - fmazza1972, Salad Days