21 Settembre 2020h. 10.00 > 13.00
MUVET / via Baruzzi 1/2, Bologna

Share & Train #3 con Marco Valerio Amico

Alphabet: System - ph. © Margherita Masè
Alphabet: System – ph. © Margherita Masè

terzo incontro Share & Train Bologna! #sharetrainbo

L’incontro sarà condotto da Marco Valerio Amico

Alphabet:Metodo è un dialogo diretto con danzatori per la trasmissione e la verifica del processo di scrittura coreografica di gruppo nanou.
L’incontro ha per obiettivo l’esperimento attraversando alcune istruzioni coreografiche per attivare un sistema di improvvisazione che evidenzi i nodi di una possibile scrittura del corpo e della scena. Le istruzioni si fanno astratte per lasciare che ogni corpo si adoperi impiegando la propria identità. Il piano di incontro avviene sul ridefinire lo spazio coreutico accertandone la sua funzionalità, trattando la figura e il disegno del corpo e della coreografia come un “scarti” inevitabili.
“L’azione si rapporta alle aree geometriche disfandole per la sua caratteristica figurale implicita, poiché non lavora per un disegno ma si impiega come forza di spostamento.
Il tempo diventa necessariamente spazio poiché è tempo di riverbero dell’azione. L’azione è alla sua massima ampiezza poiché sempre oltre se stessa. L’azione è un continuo riscrivere gli sbilanciamenti dello spazio. L’azione si relaziona all’area proiettandola ortogonalmente ponendosi sempre oltre il proprio asse di equilibrio. Lo sguardo deve fagocitare più spazio possibile, non c’é tempo per battere le palpebre. La coreografia nasce perché genera e svela spazio. Il disegno dello spazio è lo strumento per evidenziare e chiarire l’attività coreografica.”

Per i partecipanti al training (professionisti di qualsiasi natura nelle arti sceniche contemporanee) la quota di partecipazione è 7 Euro.
NB! La prima volta è necessario tesserarsi al costo di 10 Euro, la tessera ha validità annuale, da Settembre 2020 a Settembre 2021.
Per l’emergenza Covid-19 in atto è necessaria la prenotazione al training scrivendo a share.train.bo@gmail.com

S h a r e & T r a i n B o l o g n a cos’è?

Un progetto di scambio di pratiche artistiche realizzato da e rivolto a danzatori, performer, professionisti di diverso tipo che operano nel campo della danza o delle arti performative.
Con una serie di incontri a cadenza settimanale, l’obiettivo è quello di favorire l’incontro tra gli artisti residenti a Bologna e dintorni, rafforzando la comunità esistente ed espandendo la rete grazie all’accoglienza di proposte dei professionisti di passaggio nella città.
L’idea nasce come risposta non solo alla necessità di mantenere un allenamento frequente, ma soprattutto al bisogno di sperimentare e condividere nuove o consolidate pratiche di ricerca legate al corpo e al movimento, per dare spazio ad un arricchimento reciproco e ad una crescita artistica collettiva e costante.
In una Bologna sempre più fertile e creativa vogliamo allacciarci alle altre realtà di “sharing” già presenti da diversi anni nei principali capoluoghi italiani come Attivisti della danza Firenze, Sharing Training Milano, Shared Training Torino, Sharing in Roma SìR , Sharing. Project Napoli, Grap Marche sharing training, sharing training Perugia, ecc., avvalendoci del potenziale geografico della città, da sempre punto strategico di interconnessione tra persone e idee.
Share & Train Bologna è un progetto a cura di Riccardo De Simone, Martina Delprete, Francesca Siracusa, Valeria Russo e Dianora Hollmann.
E’ sostenuto da associazione MUVet, che con il suo spazio ospita le pratiche.
share.train.bo@gmail.com