04 Dicembre 2019

Un po’ di cose prima di chiudere l’anno

Cos’è successo:

40 anni fa usciva London Calling, ci stanno facendo una mostra a Londra, ed è da quella copertina che MV vorrebbe spaccare una chitarra sul palco (lo sappiamo che è anche il vostro desiderio da tanto tanto tempo).
C’è un po’ di rassegna stampa su Miles. Nel caso ve la foste persa, la potete trovare qui raccolta (è in fondo alla pagina).
E qui potete vedere come il cervello reagisce al Jazz.
David Byrne è andato in TV e la sua performance è sempre piena di spazio.
Masa è stata a Parigi per Dancing Museum.
Herzog guarda la serie Kardashian per stare al passo con i tempi.
Motel in Slovacchia con deriva Alphabetica: la vecchia banda si è riunita e MV ha convito Giò a passare tutta la trilogia su Chamsys mentre Bob è riuscito a riportare tutto il lavoro fuori da Windows XP. Cose da nerd. Ora all’asta: chi vuole lo vuole? Si accettano proposte anche personalizzate.
Dom Garofalo è tornato salvo da Hong Kong, dice che la faccia sbatta è dovuta solo al Jet lag. Meno male.

Cosa sta succedendo:

Su instagram c’è un progetto per insegnare il dialetto Emiliano agli stranieri.

View this post on Instagram

#emiliansays

A post shared by ÆMILIANS (@aemilians) on


Masa è in Giappone e tra poco a Taiwan.
Pare che negli Stati Uniti ci siano corse di dinosauri.
Sta arrivando il Natale e se siete in ansia da regalo, vi ricordiamo che una maglietta Nanou è per sempre oppure regalare Il pubblico in danza. Comunità, memorie, dispositivi di Francesca Serrazanetti, Maddalena Giovannelli, Lorenzo Conti e avere nuovi argomenti per l’anno che verrà.
Se smettiamo di usare il cervello possono succedere cose incredibili.

Cosa succederà a breve:

Sembra che Frank Miller farà una serie TV su Sin City.
Nanou e Dan il 6 e il 7 dicembre saranno ad Azioni in Danza a Barletta con Sport e In a Landscape, in bella compagnia.
L’8 dicembre MV va qui a Forlì a guardare un film e a far qualche chiacchiera tra amici.
E poi ci sarà un nuovo incontro alfabetico a Ravenna con tante nuove persone.
State vedendo Watchman? Rhu dice che quelle cose da supereroi, anche no. MV risponde che questa volta non ci sono neppure super poteri, solo calamari giganti da universi paralleli. A voi altre riflessioni.

Annunci importanti:

Mic Mele tra i finalisti per il premio UBU come curatore e organizzatore.
E ne siamo un po’ orgogliosi anche noi pur sapendo che è tutta farina del suo sacco.
Bravo Mic e in bocca al lupo!

Ci sentiamo presto per gli auguri di Natale e di fine anno.